lunedì 30 aprile 2012

Terzi...secondi...o...primi.?

SORPRESA!!!!!!!!!

DUNQUE SABATO SAPREMO IL VERDETTO FINALE!

ORA SOLO UN ASSAGGIO DEL NOSTRO LAVORO:

video

  Dopo le premiazioni verrà pubblicato tutto il lavoro. 

BRAVI  FOLLETTI/UNNI  DELLA I C!!!

venerdì 27 aprile 2012

Gita alla fattoria



Il giorno 11 maggio andremo in gita alla 

Intanto date un'occhiata alla locandina delle attività didattiche!



 BUON DIVERTIMENTO A NOI!!!


Primavera nell'arte

Vincent Van Gogh: Pesca in primavera


Un bel giorno di primavera un pescatore va a pescare su una barca che è molto bella perchè è azzurra e verde con un po' di bianco e grigetto.
L'acqua è azzurro chiaro e c'è anche un albero.
Vicino all'albero c'è un ponte e tante foglioline verde tenero perchè è appena sbocciata la primavera.

Ludovica

Ludovica
Gustav Klimt: Albero
 

Questo albero non ha le foglie perchè è il primo inizio della primavera, però sul prato sono nati i fiori e sono molto belli perchè sono rossi e arancioni.
L'albero è di tanti colori: nero, bianco, celeste, marrone e poi c'è il vento disegnato.
La maestra mi ha detto che non è vento, ma sono rami a forma di riccioli.

Chiara P.

Chiara P.
Monica
Hyblo

Arcimboldo Giuseppe: Primavera 


Questo quadro parla della Primavera: è una signora che ha un cappello tutto di fiorellini colorati. Le spalle sono foglie scure. Il viso della Primavera fa ridere un sacco.
Per me è uno gnomo sullo sfondo scuro.

Giada
Rebecca

martedì 24 aprile 2012

Un'uscita II parte

 Il galoppatoio del Lido
Anna
Dopo la lettura alla biblioteca, siamo andati al galoppatoio.
Lì  ci ha accolti il signor Fabrizio che ci ha detto subito alcune cose importanti:
-1) non alzate la voce,
-2) non fate movimenti bruschi perchè i cavalli sono paurosi e si spaventano se c'è confusione.
Il primo cavallo che abbiamo osservato era il più alto di tutti: Gran Duca.
Piu' in là c'erano quattro pony che mangiavano l'erba, piccoli e grassottelli.
Rebecca
Piu' tardi abbiamo accarezzato una cavalla bianca molto buona e molto tranquilla. 
Nella scuderia il signor Fabrizio ci ha raccontato molte cose sui cavalli.

 Poi siamo andati nella cavallerizza dove due cavalli si esercitavano, uno era proprio Gran Duca!
Abbiamo ringraziato e salutato Fabrizio,
quindi siamo tornati a scuola a piedi lungo la laguna.
Teresa
 

I folletti della I C

venerdì 20 aprile 2012

Un'uscita I parte

La bibilioteca Hugo Pratt







Ieri siamo andati in bibilioteca dove c'erano tanti libri ricchi di disegni colorati e fiabe.
Abbiamo letto tante storie e ci siamo seduti  su delle seggioline vicino ai tavolini.
La maestra ci ha letto la leggenda del lago di Misurina.
La maestra ci ha chiesto se volevamo portare a casa dei libri in prestito e molti hanno detto di sì.

Mayowa




giovedì 19 aprile 2012

Inventiamo noi... per poi recitare!

Avventure nelle montagne.

Tanti anni fa c'erano quattro amici che erano andati all'avventura nelle montagne.
Le scalarono, trovarono l'acqua di sorgente e poi scesero lentamente.
Ad un certo punto si accorseroi che uno di loro era sparito....
Poi un altro amico si era distratto inseguendo una farfalla gigante...
Quando il terzo si girò, sparì anche lui...
Per fortuna nello zaiono dell'ultimo c'era una spada.
Ad un tratto, saltò fuori dal cespuglio il cavaliero nero che aveva catturato i tre amici con una rete; allora il quarto, prima di combattere disse:
-Fortunatamente ho la mia fidata spada!
Il cavaliere nero gridò:
-Non ce la farai più, quando ti avrò battuto al duello di spade, sarai mio prigioniero.
Dopo un duro combattimento, vinse il quarto amico che liberò gli altri tre e....
VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI!

Tommaso


Lo gnomo dispettoso

C'era una volta una bambina graziosa, le piaceva ballare e aveva una casa molto bella, con un giardino pieno di fiori e animaletti carini.
Un giorno uno gnomo entrò nel giardino e disse alla bambina:
-Sai una cosa?
-Che cosa? chiese la bambina.
-Tu, la tua casa, il tuo giardino e la tua famiglia siete bruttissimi! Ah ah ah ah!
La bambina si mise a piangere e, finchè piangeva, diceva:
-Oh, povera me, quello gnomo ha detto che io, la mia casa, il mio giardino e la mia famiglia siamo bruttissimi!
In quel mentre arrivò la sua mamma che le consigliò:
-Non gli badare, sono solo sciocchezze. Quando ero piccola, lo gnomo ha preso in giro anche me.
Arrivò anche il papà che aggiunse:
-State tranquille, a me ha rotto il mio vaso preferito, ma dopo non è più tornato, quindi non tornerà più.
-Speriamo! disse la bambina.
Più tardi arrivò una fata che, saputo quello che era successo, promise:
-Farò scomparire lo gnomo per sempre!
La fata provò a fare quella magia, ma non ci riuscì, allora chiamò la sua aiutante ape. l'ape fece il miele magico, lo diede alla fata che lo mangiò.
Subito la fata fece sparire lo gnomo per sempre e ....
VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI!

Camilla


venerdì 13 aprile 2012

Gli animali

C'erano una volta un gatto
 
e un topo

 Il topo era il migliore amico del sole. 


Il sole al topo faceva sempre tanti scherzetti, ad esempio si nascondeva dietro le nuvole 
e il topo era felice di cercarlo.
All'improvviso, arrivò un gatto: era cattivo, ma così cattivo che diceva:
-Vieni vieni bel topino che ti mangio in un boccone!
Il sole allora gridò
-Scappa scappa, finchè lui non ti vede!
Ma il gatto si girò e lo mangiò in un boccone!


Francesca

 
     Il ratto cattivo    

C’era un ratto che voleva trasmettere una malattia al gatto.  
Il gatto se ne accorse e lo evitò.


Dopo alcuni giorni, però, il gatto si stufo’ e allora scavo’ un buco bello profondo e lo ricopri’ con uno strato sottile  di terra.


Quando il ratto  ando’ sopra a quella trappola,  cadde dentro. 
Subito  il gatto  ricopri’  con  tanta  terra  la  buca e cosi’ pote’  stare  in  pace per il resto della sua vita. 


 Linda


lunedì 2 aprile 2012

BUONA PASQUA


Dalla V .....

Viva la Primavera!!!

Udire la prima rondine cantare,
vedere il cielo limpido sopra di noi,
accarezzare
un fiore appena sbocciato,
sentire la leggera brezza  sfiorarti.
Sono queste
le cose belle della Primavera...
Le giornate che passo
in mezzo al prato,
il cielo azzurro che ci fa volare,
il verde che ricopre ogni cosa,
tutte le persone gentili,
di buon umore,
gli animali  che, liberi,
passeggiano per il bosco …
Primavera sei
felicità,
bontà,
libertà...
Viva la primavera!!!
Dafne VB
Alla I.....

tutti uniti negli auguri di 

Buona Pasqua!!!



Ieri  sono  venuti  i  genitori  a  vedere  “Una   sorpresa  per Attila”  e  ci siamo  divertiti  un sacco  perchè  era  bello  stare  con  mamma, papà,  nonni   e   nonne.
Noi   abbiamo fatto  un  lavoretto tutti assieme con la LIM: foto,  disegni, recitazione e poi le maestre hanno  registrato.
Eravamo  tutti  emozionati!

Ludovica Chiara C Filippo
Attila e il popolo degli Unni
I nostri coniglietti


Dall'uovo di Pasqua
Gianni Rodari

Dall'uovo di Pasqua
è uscito un pulcino
di gesso arancione
col becco turchino.
Ha detto: "Vado,
mi metto in viaggio
e porto a tutti
un grande messaggio".
E volteggiando
di qua e di là
attraversando
paesi e città
ha scritto sui muri,
nel cielo e per terra:
"Viva la pace,
abbasso la guerra".